Il carrello è vuoto.

Carati

Quando si parla di diamanti ci si riferisce spesso al carato del diamante. Diamante a 0,5, 1 o anche 3 carati, i nostri gioiellieri ti spiegano cos'è il carato di un diamante.

Qual è il carato di un diamante?

In gioielleria, il peso di un diamante o di una pietra preziosa è determinato in carati. Il carato è quindi l'unità di misura utilizzata per conoscere il peso di una pietra preziosa. Questa unità ci arriva dall'India, dove i semi di carruba venivano usati per pesare i diamanti. Per molto tempo, ogni unità è variata da un gioielliere all'altro perché ciascuno ha utilizzato semi diversi durante la pesatura. Ma oggi l'unità internazionale è fissata a 1 carato per 0,20 grammi (che equivale al peso di una graffetta).

Differenzia il carato dalle dimensioni di un diamante

Quando si parla di caratura di un diamante, è importante saper distinguere tra le dimensioni e il peso della pietra perché sono due parametri totalmente diversi. Possiamo infatti trovare due diamanti della stessa caratura ma di forme e dimensioni diverse.

Se il carato traduce il peso del diamante, allora le dimensioni di un diamante si riferiscono all'altezza, alla larghezza e alle misure della pietra (la cintura del diamante e la faccia superiore chiamata tavola). Il tavolo è la faccia visibile della pietra mentre la cintura costituisce la parte invisibile che verrà poi inserita nel metallo del gioiello. Sono queste dimensioni che consentono di ottenere la forma finale del diamante, sia esso un diamante rotondo, ovale, a pera, marquise o cuore.

Qual è il rapporto tra punta e carato di un diamante?

Nel 1900, il peso di un diamante o di una pietra preziosa veniva calcolato in carati e frazioni di carati. Pertanto, era abbastanza comune trovare un diamante contrassegnato da 1+ ½+ 1/16 carati. Ma questo metodo non era abbastanza esigente e spesso creava confusione, soprattutto nella determinazione del prezzo della pietra.

Per questo i gemmologi hanno concordato una scala comune e hanno deciso di suddividere il carato in 100 punti, con un punto pari a un centesimo di carato. Ciò ha permesso di pesare ogni diamante al centesimo più vicino. Nelle gioiellerie, noterai che il peso di alcune pietre preziose è indicato in frazioni di carato o in carati mentre in altre il peso è indicato in centesimi di carato, con un numero seguito da una virgola e un decimale (per esempio 1,50 carati).

Come calcolare il peso in carati di un diamante?

Il metodo per trovare il peso di un diamante in carati è molto semplice. Basta pesare il diamante per determinarne il peso in grammi, quindi dividere il valore trovato per 0,2. In questo modo otterrai il peso in carati.

Vale a dire che il carato influenza molto il prezzo di un diamante ma non è l'unico elemento da tenere in considerazione. Molto determinanti, infatti, sono anche la qualità del taglio, la limpidezza e la purezza della gemma. Rivolgiti ai nostri gioiellieri e gemmologi Diamonds & Carats per trovare il diamante più bello che soddisfi i tuoi desideri!

Offriamo

  • Consegna
    Offerta
  • Garanzia
    anni 10
  • Gioielli
    fatto su misura
  • Pagamento
    sicuro
  • ASSISTENZA CLIENTI
    per te
  • certificato
    autenticità
  • Cambiare
    la taglia
  • scritta
    offerta
  • Pagamento in
    numerose volte
Fermer